Apertura del Mercato dei servizi di dispacciamento, l’inizio di una rivoluzione

193

Nelle ultime settimane sta diventando sempre più di moda approfondire il tema dell’apertura del Mercato dei servizi di dispacciamento (Msd) alla generazione distribuita, alle unità di consumo e, per ultimo, alle colonnine di ricarica per veicoli elettrici.

È notizia di ieri la pubblicazione del regolamento di Terna sulle Uvam (Unità virtuali abilitate miste), che apre le porte alla fase finale della sperimentazione sul tema che il gestore di rete ha iniziato da circa un anno con i progetti Uvac (Unità virtuali abilitate di consumo) e con i progetti Uvap (Unità virtuali abilitate di produzione).

La stessa Terna sempre più spesso partecipa ad eventi formativi, workshop e seminari per informare gli operatori di settore e favorire la partecipazione più ampia possibile al Mercato dei servizi di dispacciamento da parte di piccoli produttori e unità di consumo.

Qualche giorno fa Luigi Michi, responsabile della strategia e sviluppo di Terna, è intervenuto ad un workshop a Lugano durante il quale ha illustrato a una platea di operatori di settore come l’ampliamento della partecipazione al Msd contribuisca all’equilibrio di lungo termine del sistema elettrico nazionale. Il suo messaggio,che riflette il punto di vista del gestore di rete, è che queste novità aiuteranno il sistema a diventare più “democratico” e stabile, ma che sarà necessaria una certa gradualità per preservarne la sicurezza e l’equilibrio nei momenti di maggiore stress.

Assieme a Michi sono intervenuti Roberto Colicchio del gruppo Be Power – 4energia, il quale ha illustrato un caso concreto sul mercato italiano, accanto a Jörg Spiker di Swissgrid e a Christof Moser di Virtual Global System che hanno raccontato l’esperienza svizzera sia dal lato del gestore di rete che dal lato del mercato.

Tutti hanno concordato sulla necessità di informare sempre più gli operatori per favorire una partecipazione più ampia possibile.

Un evento simile a partecipazione libera con un focus particolare sul mercato italiano è stato organizzato per mercoledì 3 ottobre 2018 alle 9.30 alla Triennale di Milano dal gruppo Be Power – 4energia. Vi prenderanno parte importanti attori della filiera quali il Politecnico di Milano, Assoidroelettrica, Fire, Aicep, Abb e Fichtner. Powernews sarà media partner dell’evento.

Forse l’apertura del Mercato dei servizi di dispacciamento non segna solo una moda ma anche l’inizio di un cambiamento che rivoluzionerà lentamente le basi del sistema elettrico come lo abbiamo conosciuto fino ad oggi. Per questo vale la pensa informarsi.

0/5 (0 Reviews)

© Riproduzione riservata.