Solare, Erg e Quercus fondano Erg Q Solar1: obiettivo 150 MW

122

Erg, primario produttore italiano di energia da fonti rinnovabili con oltre 2.800 megawatt di capacità installata, e Quercus Assets Selection Sarl, fondo europeo focalizzato su investimenti in fonti rinnovabili con oltre 350 milioni di euro di asset under management, hanno firmato oggi un accordo per la costituzione della società per azioni Erg Q Solar1, con sede legale a Genova, partecipata al 60% da Erg e al 40% dal comparto Quercus Italian Solar Fund, con l’obiettivo di consolidare il mercato fotovoltaico italiano. La costituzione della società è prevista entro il prossimo 30 settembre.

La newco, che opererà solo in Italia, è finalizzata all’acquisizione di impianti solari di piccola taglia inferiori a 1 megawatt di potenza installata, con un target fino a 150 megawatt entro la fine del 2021. Gli investimenti complessivi sono previsti per un valore massimo di 350 milioni nei prossimi tre anni, con un ritorno minimo target in termini di equity Internal Rate of Return “low double digit”, grazie anche alla realizzazione di sinergie industriali e finanziarie.

Da 80 anni Erg opera nel settore dell’energia. Quotato alla Borsa di Milano, è il primo operatore eolico in Italia (1.791 megawatt) ed è attivo inoltre nella produzione di energia solare (90 MM), idroelettrica (527 MW) e termoelettrica (480 MW).

Quanto a Quercus Assets Selection, fondata nel 2010 da Diego Biasi, attuale Ceo, e da Simone Borla, è uno dei primari fondi europei specializzati nelle energie rinnovabili. Dal lancio a oggi il fondo ha gestito cinque strategie diverse per tecnologia e politica di investimento: dalla costruzione all’attività di fusioni e acquisizioni. Ha all’attivo una joint venture con il governo inglese nel settore delle biomasse. Il 17 luglio 2017 Azienda Solare Italiana (ex Antin Solar Investments), ovvero la joint venture creata nel 2016 tra Quercus e Swiss Life, ha acquistato  da X-Elio Energy un portafoglio di sei impianti in  Puglia e in Sicilia per un totale di 18,4 megawatt, portando il proprio portafoglio a una capacità complessiva di 118 megawatt.

0/5 (0 Reviews)

© Riproduzione riservata.